Ne bis in idem

NEBISINIDEM1small

Dimensioni variabili, argilla bianca cruda essiccata, 2018

Utilizzando dei bocconi di argilla, ho preso l’impronta della superficie semilavorata e seminformata di un pezzo di marmo. Questi non sono e non saranno sottoposti a cottura, così da restare passibili di modifi- che e mutazioni, indotte da un intervento umano sui singoli elementi a causa di una variazione climatica dell’ambiente, o sostituibili per alterazione della matrice.